In arrivo Commodore Os Fusion, il sistema operativo per i futuri Amiga 500 e Amiga 1000

In arrivo per il mese di Agosto la variante del sistema operativo Commodore Os Vision chiamata Commodore OS  Fusion 2.0. La distro di Linux targata Commodore per le sue nuove macchine sarà basata sulla nuova Mint 13 Maya a sua volta derivata da Ubuntu Precise di Canonical. Si tratta di una versione stabile e potente, di lungo  termine e in costante aggiornamento, un sistema operativo usufruibile da qualsiasi utente che intenderà installarlo sui propri pc.

L’ambiente desktop non sarà appunto  Gnome 3, in forte ribasso nel gradimento tra gli utenti linux, ma si è optato per Mate , una versione di Gnome 2 con il supporto per le GTK+3. La scelta di escludere Gnome 3 nasce dall’esigenza  di CommodoreUsa di rendere ancor più personalizzabile il suo sistema operativo, aggiungendo in questo caso una  forte ispirazione Amiga (WorkbenchX). Questa release è studiata appositamente per l’imminente uscita del mercato dei nuova linea Amiga 500  e Amiga 1000, mentre il Commodore OS Vision rimarrà l’os di riferimento per la linea Vic Slim/Plus  e C64x.